Staff Leasing

Lo staff leasing instaura un particolare tipo di contratto di somministrazione a tempo indeterminato che consiste nella fornitura di manodopera ad un'azienda per la realizzazione di servizi o attività espressamente individuate dalla legge o dalla contrattazione collettiva.

Questo particolare rapporto coinvolge tre soggetti: il somministratore, l'utilizzatore e il lavoratore. Unica forma legittima di fornitura professionale a tempo indeterminato, lo staff leasing preserva l'azienda da eventuali intermediazioni illecite di manodopera e dalle relative sanzioni. Consente, inoltre, di convertire ipotesi di interposizione illecita in una forma legittima.

I rapporti intercorrenti tra agenzia per il lavoro ed azienda utilizzatrice vengono regolamentati nell’ambito di un contratto di natura commerciale a tempo indeterminato, secondo i canoni fissati dal Decr. Legs. 276/03, mentre i rapporti di lavoro tra somministratore e prestatore di lavoro sono soggetti alla disciplina generale del codice civile e delle leggi speciali. Ciò significa che a fronte di un contratto commerciale a tempo indeterminato, non vi è nessun obbligo da parte dell’agenzia per il lavoro di assumere il lavoratore a tempo indeterminato.
La legge, infatti, lascia ampia scelta alle parti circa lo schema negoziale da utilizzare: in presenza dei requisiti formali e sostanziali previsti dalla legislazione del lavoro, è possibile stipulare contratti a tempo indeterminato, a termine, a coppia, a tempo parziale, intermittente, ecc. Nel caso della somministrazione a tempo indeterminato, è possibile il ricorso al contratto di apprendistato e di inserimento, purché le modalità di esecuzione del rapporto di lavoro consentano la realizzazione delle finalità di formazione ovvero di adattamento delle competenze professionali del lavoratore a un determinato contesto lavorativo tipiche di questi contratti (Circolare del Ministero del Lavoro n. 7 del 22 febbraio 2005).

Ai sensi dell’art. 20, comma 3, del D. Lgs. n. 276/2003 (Legge Biagi), la somministrazione di lavoro a tempo indeterminato è ammessa, tra le varie ipotesi: per servizi di pulizia, custodia, portineria, per servizi, da e per lo stabilimento, di trasporto di persone e di trasporto e movimentazione di macchinari e merci; per la gestione di biblioteche, parchi, musei, archivi, magazzini, nonchè servizi di economato; per la gestione di call-center, nonchè per l'avvio di nuove iniziative imprenditoriali.

I vantaggi dello Staff Leasing:

o    Soddisfa le esigenze aziendali di medio/lungo periodo.
o    Risolve il problema del ricorso alla somministrazione, facendo riferimento ad una casistica tassativa e predeterminata dalla legge e dalla contrattazione collettiva (anche territoriale ed aziendale).
o    Consente di terziarizzare le fasi della produzione e di internalizzare figure altamente professionali.
o    Determina la riduzione dei costi di reperimento e gestione della forza lavoro dell’impresa.
o    Non ha limiti quantitativi all’impiego di lavoratori somministrati.